La sostenibilità in Azienda

Articolo HS Sostenibilità (1)

La nostra sopravvivenza

La sopravvivenza degli uomini dipende dalla salute del pianeta, ed il nostro modo di agire non è più sostenibile.

Pensate che 8 milioni di tonnellate di plastica si riversano ogni anno negli oceani, ed a questo ritmo entro il 2050 la quantità di plastica presente negli oceani supererà quella dei pesci.

 

L’enorme quantità di energia non rinnovabile che usiamo sta accelerando i cambiamenti climatici, e per limitare l’aumento della temperatura globale a meno di 1,5 °C sono necessari davvero grandi cambiamenti economici e sociali.

Un’altra questione chiave è la deforestazione: entro il 2030 sulla terra potrebbe rimanere solo il 10% delle foreste pluviali, ed a questo ritmo potrebbero scomparire del tutto in 300 anni.

Tutto ciò è il risultato della rapidità dell’industrializzazione, dell’urbanizzazione e dello sfruttamento delle risorse naturali.

 

Le nostre azioni di oggi non avranno solo un impatto sulla salute del pianeta, ma inevitabilmente sulle persone e sulla comunità in cui viviamo, e con cui interagiamo.

Al nostro attuale tasso di crescita entro il 2050 avremo bisogno dell’equivalente di 2,3 terre per il nostro sostentamento.

 

Non intervenire non è più un’opzione quindi!

 

La sostenibilità è la parola chiave, parola che indica la condizione di soddisfare i bisogni attuali senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri.

 

 

Economia circolare

La sostenibilità nasce da una nuova consapevolezza, che prevede il ricorso ad una economia sempre più circolare, in grado di autosostenersi.

 

Promuoviamo prodotti e servizi sostenibili, che possono essere parte della soluzione per la sostenibilità globale.

Prendiamo in seria considerazione la creazione di valore sociale e ambientale, invece di ignorarne i rischi e le opportunità concentrandosi sui profitti a breve termine, ed ovviamente incoraggia i propri clienti a seguire lo stesso virtuoso percorso.

 

Le aziende possono avere un impatto positivo sostenendo un’economia circolare a basse emissioni, e promuovendo una cultura diversificata e inclusiva sostenendo i diritti umani e offrendo opportunità economiche e di formazione. Possono intensificare i propri sforzi di approvvigionamento sostenibile includendo pratiche di sostenibilità delle loro attività operative quotidiane, come programmi di riduzione delle emissioni di CO2.

 

In quest’ottica, la gamma dei prodotti HP (vedi programma HP Amplify Impact) è progettata e realizzata pensando a questi temi, ed aiutando le aziende in questo virtuoso, anche se complesso, cammino.

 

 

L’Agenda 2030 dell’ONU

L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile è un “piano d’azione” per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritta il 25 settembre 2015 da 193 Paesi delle Nazioni Unite, tra cui l’Italia, con l’obiettivo di definire un impegno atto a garantire un presente e un futuro migliore al nostro pianeta ed alle persone che lo abitano.

 

L’Agenda globale definisce 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG o Sustainable Development Goals) da raggiungere entro il 2030, articolati in 169 Target, che rappresentano una bussola per porre l’Italia e il mondo su un sentiero sostenibile.

 

Il processo di cambiamento del modello di sviluppo viene monitorato attraverso i Goal, i Target e oltre 240 indicatori: rispetto a tali parametri, ciascun Paese viene valutato periodicamente in sede Onu e dalle opinioni pubbliche nazionali e internazionali.

Piano sviluppo sostenibile Sistemi HS

Per la prima volta viene espresso un chiaro giudizio sull’insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale, superando in questo modo definitivamente l’idea che la sostenibilità sia unicamente una questione ambientale e affermando una visione integrata delle diverse dimensioni dello sviluppo.


Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile sono tutti collegati tra loro.


Garantire un’istruzione di qualità, equa e inclusiva (Goal 4) vuol dire anche offrire pari opportunità a donne e uomini (Goal 5); per assicurare salute e benessere (Goal 3), occorre vivere in un pianeta sano (Goal 6, 13, 14 e 15); un lavoro dignitoso per tutti (Goal 8) richiede l’eliminazione delle disuguaglianze (Goal 10).


Per questo l’Agenda 2030 lancia una sfida complessa, poiché le tre dimensioni dello sviluppo (economica, ambientale e sociale) sono strettamente correlate tra loro e ciascun Obiettivo non può essere considerato in maniera indipendente ma deve essere perseguito sulla base di un approccio sistemico che tenga in considerazione le reciproche interrelazioni e non si ripercuota con effetti negativi su altre sfere dello sviluppo.


Solo la crescita integrata di tutte e tre le componenti consentirà il raggiungimento dello sviluppo sostenibile.

Tutti siamo parte del cambiamento per un domani migliore, tutti ne siamo responsabili. E sono le nostre azioni che influenzeranno il futuro dei nostri figli e delle prossime generazioni. Stili di vita corretti e azioni individuali fanno la differenza.


Cosa noi facciamo in concreto

Siamo attivi attraverso un articolato piano che prevede diversi punti d’azione.

Elementi fondamentali per una Strategia Sostenibile:

  • Una Visione, degli Obiettivi chiari e delle Priorità definite;
  • Il supporto da parte delle funzioni dirigenziali con il coinvolgimento di tutti i dipendenti;
  • Un piano aziendale per acquisti sostenibili;
  • L’integrazione della sostenibilità nella nostra offerta commerciale;
  • Training sulla sostenibilità;
  • Comunicazione e reporting sulla sostenibilità.

Sostenibilità come opportunità di Business:

  • Attività di Marketing e Lead Generation in ambito sostenibilità;
  • Corretta gestione dei rifiuti in ufficio;

Persone:

  • Nozioni fondamentali per la responsabilizzazione del personale.

Comunità:

  • Impegno a favore della comunità con sponsorizzazione e partecipazione attiva ai programmi “Crescere che impresa” e “Impresa in azione” di JA Italia.

Sistemi HS ha deciso di porre i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile tra i sui obiettivi primari, contribuendo per quanto possibile in ragione della propria attività, al loro raggiungimento.


Condividiamo queste buone pratiche, sproniamo i nostri dipendenti ad adottarle, partecipiamo a specifiche campagne, raccontiamo il nostro contributo alla realizzazione dell’Agenda 2030 attraverso i principali canali di comunicazione marketing e social.


In un prossimo futuro l’azienda inizierà il cammino verso un modello ESG (Environmental, Social and Governance), con le relative (ed impegnative) certificazioni.

Torna su